10 consigli banali (ma anche no) per un agriturismo di successo

Con questo articolo, inauguriamo una nuova sezione del blog. Si chiama “Pillole di consulenza” e periodicamente troverai le nostre perle di saggezza per avere una struttura ricettiva rurale di successo. Ti parleremo di rural marketing: dall’accoglienza dell’ospite alla creazione del sito aziendale, fino ad arrivare alla grafica e all’organizzazione di eventi.

Consigli semplici, ma utili, per tutti coloro che desiderano trovare la via giusta per raccontare la loro storia al meglio e farsi così conoscere da più viaggiatori possibili.

Inizio oggi con 10 suggerimenti, che potrebbero sembrare banali, ma che mi sono resa conto, lavorando in questo mondo, non esserlo affatto. Si tratta di idee che mi sono state date durante una lezione del corso per diventare operatore agrituristico. Ebbene sì, perché anche io sono stata dall’altra parte della barricata, ho avuto il mio bed and breakfast e so la fatica che costa trovare il tempo e le competenze per promuoversi in maniera efficace.

Per questo, voglio iniziare a condividere con te alcuni spunti utili 🙂

1. Installa un servizio wi-fi: ok che siamo rural, ma imporre l’assenza di internet può essere controproducente. Ai vostri clienti può servire per lavoro o semplicemente per condividere una bella foto della vostra struttura e mostrarla agli amici. In questo modo, anche loro potrebbero scoprirvi e venire a trovarvi un giorno 😉

2. Promuovi la tua struttura offrendo delle occasioni di gratuità: per esempio, attraverso l’organizzazione di un evento con una degustazione dei vostri prodotti. Ovviamente cogliete l’occasione per farvi lasciare il loro indirizzo e-mail e mantenere così un contatto con loro attraverso l’invio della newsletter.

3. Rispondi alle richieste via mail entro 24 ore e presta attenzione al telefono; se trovi una chiamata persa, ricontatta subito. Il cliente da una sola possibilità e oltre a voi avrà contattato altre strutture. Il primo che risponde in maniera gentile ed efficace, otterrà la sua fiducia e molto probabilmente si aggiudicherà la prenotazione. Molto importante: rispondete anche se non avete più disponibilità e magari indirizzateli ad una struttura vicina! E’ fondamentale fare conoscere al viaggiatore il vostro territorio e certamente si ricorderà della vostra disponibilità.

4. Concedi vantaggi a chi prenota in anticipo: la programmazione significa risparmio ed efficienza di servizio e vi consente di creare le condizioni per gestire preventivamente le situazioni.

5. Presenta ciò che dai da mangiare: racconta all’ospite da dove vengono i tuoi prodotti, come e chi li ha cucinati, perché offrite un menù fisso ecc. Questo crea consapevolezza e fedeltà nel cliente.

6. Racconta la storia del tuo agriturismo: in questo modo non sarete mai anonimi. Immaginate di essere come la mucca viola della Milka. Chi sceglie di soggiornare in una struttura ricettiva rurale si aspetta di essere accolto in famiglia, in un luogo ricco di valori e storia. Per questo vi consiglio di dare un’occhiata anche a Destinazione Umana, che punta proprio a questo.

7. Feste di compleanno altre cerimonie sono fatte per il tuo agriturismo se dai loro il tuo imprinting. Organizzati per offrire servizi aggiuntivi per grandi e piccini. Cogli l’occasione per organizzare passeggiate in cui raccontare e mostrare la tua attività. E ricordati di farti un lasciare un contatto dai partecipanti 😉

8. Proponi pacchetti di pasti e/o pernottamenti: è un modo per ottenere la fedeltà dell’ospite, soprattutto se si tratta di aziende o associazioni.

9. Dai un nome ai tavoli e alle camere: ricordati sempre della mucca viola della Milka. Cerca di essere originale nel farlo e di scegliere nomi che rispecchino davvero la storia della tua azienda e che significhino qualcosa per te.

10. Utilizza i social network: ma se decidi di farlo, mantieni una continuità. Arrivare su una pagina Facebook e trovarla non aggiornata è come avere un negozio con la vetrina abbandonata e sperare che qualcuno entri.

Quante di queste cose hai già fatto?

Tutte? Bravo!

Poche? Allora segnati quello che manca e mettetevi all’opera!

E se desideri approfondire il discorso, visita il nostro sito www.vitadahost.it e partecipa al corso in partenza l’8 – 9 e 10 aprile!

 

Silvia è uno spirito creativo e inquieto, alla continua ricerca di tutto ciò che è colorato, scintillante e vivo. La troverete sempre circondata da idee, dolci, vestiti, pennarelli, esseri umani. Da buon capricorno è concreta e legata alla terra, ma lo spirito…beh, quello aspira sempre molto in alto, alla ricerca delle energie positive che muovono il mondo. È l’apripista di Destinazione Umana e ogni volta che annuncia di aver avuto una nuova idea, un brivido di meravigliosa curiosità corre lungo la schiena di tutto il team, perché una cosa è certa: se Silvia dice che una cosa verrà fatta, quella cosa VERRÁ FATTA.