Mollo tutto / puntata 34 / 22 maggio 2018 / Marta di Les Ouches

Immerso in un bosco di castagni e pini, Les Ouches era un luogo abbandonato da anni e che, poco a poco, ha accolto Marta e Samuel svelando loro i suoi segreti. Dalle sue tombe preistoriche, alle antiche terrazze coltivate, dalle sue pietre magiche e il suo ruscello incantato, ai castagni plurisecolari e un’antica mulattiera. Prima ristrutturando la rovina in pietra, poi costruendo una casetta di paglia e terra, piantando alberi, piante, fiori e offrendo una gran diversità di semi alle sue terre,ci hanno messo tanto tempo per capire come poter aprire al mondo questo luogo magico senza snaturarne l’essenza.
Oggi anche un teepee e due yourte spuntano tra gli alberi. Al loro interno, i confini tra dentro e fuori svaniscono così come li conosciamo, e si dischiudono spazi per riposare, creare e sognare.

Leggi QUI tutta la sua storia e ascolta l’intervista che ha rilasciato ad Alessio Aymone all’interno della nostra rubrica settimanale “Mollo Tutto” su Radio International.

E se poi vuoi partire alla volta della settimana nel bosco per sole donne dai un’occhiata qui.

Responsabile comunicazione

«Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella danzante» sintetizza perfettamente la personalità di Federica: disordinata, alla perenne ricerca di un equilibrio (è pur sempre una bilancia, anche se atipica!), dotata di un’energia dirompente che trova nella creatività una valvola di sfogo perfetta. La sua sfida quotidiana è portare innovazione negli ambienti tradizionalmente più statici e lo fa coi suoi modi diretti e il suo cuore grande, e con questo stesso cuore si occupa della comunicazione di Destinazione Umana.

Leave a Reply

  • (not be published)