Scoprendo gli Inspirational Travel Designer: Monica Liverani

Monica è uno dei nostri punti di riferimento: quando hai un dubbio sulla SEO, lei fa di tutto per dirimertelo. Anche a tarda sera. E poi le skypecall con lei sono un’autentica sferzata di vitalità perché Monica è solare e piena di energia.
Ci siamo conosciuti e piaciuti durante il tour di Calabria Ispirata che per Monica ha rappresentato un vero volano per il cambiamento (le luccicano sempre gli occhi quando parla di Roberto, Alba e Roberta di Home for Creativity!). Tanto che, dopo quello, ha voluto legarsi a doppia mandata a noi di Destinazione Umana ed è diventata una dei primissimi Inspirational Traver Designer d’Italia. In questa breve intervista saprà trasmetterti tutta la sua passione per i viaggi e la vita.

Chi sei?

Monica, blogger, mamma, viaggiatrice, Social Media, Seo Specialist, Inspirational Travel Designer, uhm…di tutto un po’, no? Che altro?

Cosa sognavi di diventare da piccola? Pensi, in un certo senso, di aver realizzato, il tuo sogno?

Da piccola sognavo di fare la giornalista, anzi l’inviata dal mondo. Il mio idolo era Lilli Gruber, giornalista inviata della RAI. nel corso del tempo ho avuto un sacco di altri sogni, ritornando sui miei passi. Alla fine forse il sogno si è realizzato: raccontare luoghi e avvenimenti. Non credo di potermi mettere alla pari di Lilli Gruber, ma una certa somiglianza di mestiere direi che c’è.

Ti senti un viaggiatore/viaggiatrice?

Sono una viaggaitrice, questo ruolo mi sta proprio addosso appiccicato come una seconda pelle.

Ciò che non può mancare nel tuo bagaglio?

Lo smartphone! Tradutttore, appunti, navigatore, informazioni. Il resto può restare a casa.

Il primo viaggio che ricordi?

Non so quale sia il primo che ricordo, in realtà aiutata dalle foto dei miei genitori, credo di ricordarli tutti, persino quel viaggio in montagna ad Aprica quando avevo pochi anni, o la vacanza a Monterenzio quando avevo pochi mesi.I ricordi più vividi sono quelli in cui si passavano ore e ore in auto con la roulotte al seguito dove magari si viaggiava tutta la notte, per arrivare al mattino e prendere posizione nel campeggio. Ovviamente distrutti!

E il viaggio più importante della tua vita (e che magari te l’ha pure cambiata)?

Ogni viaggio ha risvolti importanti, ma vuoi che non citi #CalabriIspirata? 🙂
[Qui puoi leggere tutti i post che Monica ha scritto sul suo viaggio attraverso al Calabria Ispirata]

Cosa fai (o dove vai) quando hai bisogno di trovare l’ispirazione?

Mi piacerebbe poter dire che quando cerco l’ispirazione prendo e parto. Sarebbe bellissimo, ma non è così. Sono ancora alla ricerca del mio posto ispirazionale per eccellenza.

Il libro (o il film) che vorresti vivere?

Un Musical che è diventato un film “Mamma Mia” ma solo per i posti dove è stato girato (e che in realtà ho già visitato). Da vivere “On the Road”. Perché? Senza soldi, senza meta, Solo vita selvaggia e pura.

Di cosa hai paura?

Di non aver abbastanza tempo

Cosa significa per te la parola crisi?

A primo impatto: disperazione. Quando l’azienda dove lavoravo è fallita e dopo tre mesi è fallita anche quella dove lavorava mio marito non ho visto altro che disperazione. A mente fredda ti dico : possibilità! Sembra una banalità da dire, ma maniche rimboccate, studio, darsi da fare, provarci, crederci. Io ho continuato a vivere, non mi sono ancora tolta molto rispetto a quello che avevo quando ero impiegata e dipendente nell’azienda e soprattutto, all’ultima visita di controllo dalla cardiologa, per la prima volta, mi ha guardato come fossi un’altra persona e non mi ha “rimproverato” per i mancati miglioramenti! Direi che la crisi mi decisamente migliorato la vita anche fisicamente.

Spiritualità, Ruralità, innovazione, cambiamento: quale ispirazione scegli?

Adesso scelgo innovazione! Un anno fa probabilmente avrei scelto cambiamento. C’è un’ispirazione per ogni momento, come c’è un viaggio giusto per ogni momento della vita.

Il viaggio da destinazione umana che consiglieresti a tutti?

Posso dire tutto il catalogo? Forse no! Allora coerentemente con l’area ispirazione che sceglierei in questo momento scelgo un Braistorming Weekend con il team di destinazione Umana perché ciascuno di loro è estremamente ispirante e poter disporre dell’intero gruppo in un unico colpo può essere solo il preludio di un weekend top!

DIVENTA ANCHE TU, COME MONICA, UN INSPIRATIONAL TRAVEL DESIGNER

Responsabile comunicazione

«Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella danzante» sintetizza perfettamente la personalità di Federica: disordinata, alla perenne ricerca di un equilibrio (è pur sempre una bilancia, anche se atipica!), dotata di un’energia dirompente che trova nella creatività una valvola di sfogo perfetta. La sua sfida quotidiana è portare innovazione negli ambienti tradizionalmente più statici e lo fa coi suoi modi diretti e il suo cuore grande, e con questo stesso cuore si occupa della comunicazione di Destinazione Umana.