5 Destinazioni Umane dove stuzzicare il tuo palato #2

Dopo le vacanze pasquali sentite ancora un languorino? Avete ancora voglia di estasiare le vostre papille gustative con le delizie del nostro stivale? Siete curiosi di scoprire altre ricette da riprodurre a casa vostra? Beh, allora siete nel posto giusto..  Oggi vi proponiamo altre 5 Destinazioni Umane da farvi leccare i baffi.

  • La tradizione è di casa a La Trattoria Torretta da Filippo, dietro alla quale c’è una famiglia legata ai valori della Sicilia. Proprio Filippo ha ereditato dalla zia la trattoria e da quel momento ha deciso di mettere tutta la sua passione nella tradizione culinaria locale: la nostra destinazione umana è pronta a illustrarvi ogni ricetta, creata quasi completamente con i prodotti coltivati direttamente nei campi vicino a casa, nei minimi particolari credendo fermamente nella genuinità dei suoi pasti e nella tradizione della sua cultura. Tradizione, gusto e cortesia è ciò che troverete a San Giorgio di Gioiosa Mare, appena a due passi dalle isole Eolie.
  • Angelica vi aspetta a Fienile Fluò per trasmettervi tutta la sua passione per i sapori autentici delle terre bolognesi. La loro cucina si ispira al ciclo delle stagioni, perciò le materie prime sono sempre fresche, scelte attraverso criteri di genuinità e qualità, e provengono dai loro campi o da aziende agricole vicine. Nel menù le ricette variano settimanalmente a seconda delle materie prime e troverete sempre a disposizione piatti vegetariani e vegani. In questa oasi di quiete troverete perciò attenzione e cura per tutti i vostri piatti, anche per chi soffre di intolleranze come la celiachia. Il Fienile Fluò, situato in un autentico fienile restaurato, troverete il mix giusto di cultura, cucina e ospitalità
  • Ci spostiamo in territorio calabro dove Giuseppe e Carlo, a l’Agriturismo la Quercia di Licari, hanno pronti per voi incredibili laboratori culinari: i ragazzi organizzano percorsi speciali di produzione della pasta fatta in casa e del pane, per permettervi di acquistare l’esperienza necessaria per riprodurre tutto a casa vostra. Avrete la possibilità di essere coinvolti durante tutte il corso della giornata per svariate attività: dalla preparazione del pranzo e della cena, alla raccolta della legna, fino alla cura dei sentieri e delle piante officinali. Un’esperienza unica vi aspetta in questi territori immersi nel Parco del Pollino
  • Rimaniamo in Calabria, ma spostiamoci verso Cosenza e incontriamo due attori, innamorati della propria terra, che hanno deciso di legare indissolubilmente la tradizione artistica e quella culinaria. Cibo e cultura si fondono in un blocco unico, indivisibile. All’Ex Convento Casa Cappuccini | Casa con Orto, un ex convento di Frati Cappuccini edificato tra il 1608 e il 1611 a Belmonte Calabro, non troverete solo laboratori di cucina e di degustazione, ma parteciperete a vere e proprie serate musicali e rappresentazioni teatrali (nel bel mezzo del pasto). Casa Cappuccini è un palco, dove solo voi potete essere i protagonisti.
  • Chiudiamo in Campania, più precisamente a Maiori, dove il casale del Bisnonno Vincenzo e della nonna Antonietta è stato trasformato da Antonella in un piccolo micromondo in cui una famigliaha deciso di aprire le porte a chiunque volesse scoprire la Costiera Amalfitana. Al Casale della Nonna potrete fare esperienza di corsi di cucina autentica e di percorsi antichi alla ricerca di erbe spontanee e curative della Scuola Medica Salernitana. Antonella ha voglia di farvi vivere la Costiera Amalfitana in tutta la sua autenticità, per questo vi aspetta per offrirvi tutti i consigli utili sulle attività del territorio locali.

——–
Ti abbiamo stuzzicato abbastanza? Scopri tutti i nostri viaggi nell’apposita sezione. E poi parti!
BOTTONE

Responsabile comunicazione

«Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella danzante» sintetizza perfettamente la personalità di Federica: disordinata, alla perenne ricerca di un equilibrio (è pur sempre una bilancia, anche se atipica!), dotata di un’energia dirompente che trova nella creatività una valvola di sfogo perfetta. La sua sfida quotidiana è portare innovazione negli ambienti tradizionalmente più statici e lo fa coi suoi modi diretti e il suo cuore grande, e con questo stesso cuore si occupa della comunicazione di Destinazione Umana.