5 Destinazioni Umane vicine a Parchi Naturali #1

La soddisfazione di arrivare sulla vetta e farsi togliere il fiato dal panorama, la meraviglia di scorgere una marmotta in lontananza che sbuca dalla sua tana, la gioia di rotolarsi su un prato verdissimo, lo stupore di sentire un’aquila che plana sopra la propria testa. Queste sono solo alcune delle emozioni che si possono provare nelle numerosissime Riserve e Parchi Naturali che costellano il nostro territorio di luoghi incontaminati e unici.

Per vostra fortuna abbiamo la possibilità di proporvi numerose Destinazioni Umane molto vicine a questi nostri tesori naturali, andiamo a conoscerle insieme!

1) Fra il Parco del Monte Cucco e il Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi troviamo Serena e Luca di Volti di Pietra. I ragazzi vi suggeriranno diversi itinerari in base ai vostri interessi e al tempo che avrete a disposizione, percorsi di trekking, mountain bike, escursioni naturalistiche e culturali e faranno in modo di farvi portare a casa con voi gli odori della campagna, i panorami bellissimi dell’entroterra marchigiano e anche una maggiore consapevolezza in termini di riduzione dell’impatto ambientale. Inoltre nei dintorni avrete a portare di mano l’area archeologica di Sassoferrato, Pergola, per scoprire i bronzi dorati, e il Castello di Frontone.

2) A pochissimi chilometri dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini potete farvi accogliere da Marco e Veronica a ForestCamp. Il piccolo paesino di Smerillo ha affascinato e conquistato questi splendidi ragazzi che hanno utilizzato tutte le loro energie per costruire la piccola fattoria e imparare ad accudire gli animale e la terra. L’esperienza più particolare sarà quella di svolgere curiosi trekking con gli asini nei tanti sentieri dell’Area Floristica Protetta, una attività adatta a tutta la famiglia. A pochissimi chilometri è possibile trovare il lago di san Ruffino, in cui effettuare corsi di canoa e Kajak. E’ un’esperienza varia e speciale quella che vi aspetta in queste terre marchigiane

3) Country House Casale Centurione di Giulia è inserita nel Parco Nazionale della Majella e non lontano si possono visitare il Parco Nazionale d’Abruzzo, e il Parco Nazionale del Gran Sasso. Insieme a Giulia però potrete anche immergervi in attività strettamente correlate al mondo rurale e alla cucina: cura dell’orto, degli olivi, del vigneto, del bosco e laboratori sulla pasta fatta in casa e sui dolci. Sono presenti inoltre laboratori esterni per il recupero e la decorazione di oggetti d’arredo di riuso. Attività, produttività e cammino: tutto questo in un unico fantastico rustico padronale del 1800, da poco restaurato. Cosa si può desiderare di più?

4) Rosi e Vincenzo vi accoglieranno Alla Corte Maddalena a ridosso del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. Proprio loro, decidendo di approfondire la conoscenza del territorio e diventando Guide Ambientali Escursionistiche, potranno suggerirvi escursioni personalizzate per le gambe di chi arriva, piccole o grandi che siano. Il legame con la comunità dell’Appenino è fortissimo, per questo vi inviteranno a scoprire Motnte Ventasso e la Corte Nasseta, con le loro storie che hanno attraversato i secoli.

5) Torniamo in terra marchigiana, questa volta a Sacchia Artfarm insieme a Emiliana, Marco e i suoi figli. Il luogo è accerchiato da Parchi e riserve naturali: Il Parco Sasso Simone e Simoncello e la riserva naturale Regionale dell’Alpe della Luna. A Sacchia Artfarm avrete libertà di scelta assoluta: potrete decidere di coltivare il vostro ozio oppure scegliere di partecipare alle molteplici attività proposte da Emiliana e la sua famiglia. Coltivazione di Zafferano, Farro, Patata Rossa; fattoria didattica, corsi di formazione, proiezioni di film, eventi musicali, esposizioni, laboratori: tutto questo sarà a disposizione della vostra curiosità se deciderete di andare a conoscere questo fantastico posto.

—————-
Ti è venuta voglia di partire subito? Scopri i nostri viaggi!

BOTTONE
Responsabile comunicazione

«Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella danzante» sintetizza perfettamente la personalità di Federica: disordinata, alla perenne ricerca di un equilibrio (è pur sempre una bilancia, anche se atipica!), dotata di un’energia dirompente che trova nella creatività una valvola di sfogo perfetta. La sua sfida quotidiana è portare innovazione negli ambienti tradizionalmente più statici e lo fa coi suoi modi diretti e il suo cuore grande, e con questo stesso cuore si occupa della comunicazione di Destinazione Umana.