5 (+3) buoni motivi per scrivere alla nostra posta del cuore

Figlie di una generazione che nascondeva Cioè tra i libri di scuola, qualche tempo fa ci siamo dette: perché non aprire la posta del cuore di Destinazione Umana?
Riceviamo, infatti, un sacco di email bellissime ispirate dalle storie meravigliose che popolano il nostro portale e sarebbe un vero peccato tenerle tutte per noi. Quindi, in un periodo del tutto casuale (chi ha detto San Valentino?!), abbiamo deciso che era arrivato il momento di cominciare. E oggi vi diamo 5 (+3) buoni motivi per impugnare penna e calamaio (ma va bene anche la tastiera del vostro computer :D) e scriverci. Dalle vostre lettere e dai nostri consigli nascerà la rubrica Il lato positivo. Ovvero la posta del cuore di Destinazione Umana.

Di cosa potete scriverci? Sostanzialmente di tutto. Soprattutto se sentite il bisogno di aprire le finestre e cambiare aria o mettervi a testa in giù e cambiare prospettiva.
Tutto è connesso e tutto va mantenuto in equilibrio: amore, famiglia, amicizia, lavoro, svago. Poiché solo nel momento in cui riusciamo a vivere con coerenza tutte le sfere della nostra vita possiamo davvero ritenerci felici e completi. E c’è forse qualcuno che non aspira alla felicità?
Perché scrivere proprio a noi? Beh quello ve lo raccontiamo in 5 comodissimi e fruibilissimi punti. E un’appendice.

  1. Perché non vi daremo risposte, ma vi aiuteremo a porvi le domande giuste.
    Che sono poi quelle che servono a ciascuno di noi per imboccare la nostra strada verso la felicità.
  2. Perché per noi il cuore è una cosa seria. Come lo sono l’amore e la passione.
    Quando una cosa viene fatta con il cuore si nota subito la differenza. Ed è per questo che ci teniamo che quanti più cuori possibile siano in buona salute. Per migliorare tutti e tutti insieme.
  3. Perché nulla ispira come la condivisione di storie. E quindi siamo sempre a caccia di nuove storie per ottenere nuove ispirazioni.
  4. Perché abbiamo deciso di chiamarla “Il lato positivo” e quindi è solo e soltanto il bello delle cose che vi faremo vedere.
    Ma senza prenderci (e prendervi!) troppo sul serio, sia chiaro! 🙂
  5. Perché ad ognuno di voi consiglieremo una destinazione umana verso la quale partire. E scusateci se è poco.

Ma se dopo aver letto questi 5 buoni (anzi ottimi!) motivi ancora non siete convinti, ve ne diamo altri 3. E hanno ‘ste facce qua.

silviae_fede
  1. Federica (la prima a sinistra)Ruvida è l’aggettivo che la descrive meglio. Ma ruvida come un Ferrero Rocher. Perché, in fondo in fondo, andando oltre la granella scoprirete che ha un cuore morbido. Però da lei non aspettatevi risposte cordiali. In genere nemmeno saluta. È fatta così: è acida per definizione, ma talvolta un po’ di acidità è quello che serve per fare un bel bagno nella realtà. Quindi è a lei che potete rivolgervi se pensate di aver bisogno di poche coccole e tanto realismo.
  2. SilviaB (quella di mezzo) | Quando scorgete il frustino che esce dalla sua maxi borsa potreste avere un sussulto, in realtà è l’arma segreta con cui ottiene tutto ciò che vuole. E può insegnare anche a voi come fare. È un ossimoro vivente e riesce a tenere in equilibrio tutto: una piccola peste di 4 anni con un numero indefinito di lavori e una pragmaticità assoluta con un’anima leggera e sublime quanto i suoi riccioli biondi. Se avete bisogno di sapere come raggiungere un risultato è quella che fa per voi. 
  3. SilviaS (l’ultima a destra) Potrebbe essere paragonata a mentos e coca-cola. È quando la stappi che libera tutta la sua incontenibile energia. Prende a calci qualsiasi cosa (in senso metaforico eh!): le porte, le regole, i limiti. Per lei semplicemente non esistono barriere. E quindi è la persona giusta se cercate un spinta, uno stimolo, una motivazione.

Vi abbiamo convinto? Allora utilizzate il form qui sotto per scriverci..ci impegneremo al massimo per farvi vedere “il lato positivo” del vostro problema! 😀

[contact-form-7 id=”24395″ title=”Posta del Cuore: Il lato positivo”]

Responsabile comunicazione

«Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella danzante» sintetizza perfettamente la personalità di Federica: disordinata, alla perenne ricerca di un equilibrio (è pur sempre una bilancia, anche se atipica!), dotata di un’energia dirompente che trova nella creatività una valvola di sfogo perfetta. La sua sfida quotidiana è portare innovazione negli ambienti tradizionalmente più statici e lo fa coi suoi modi diretti e il suo cuore grande, e con questo stesso cuore si occupa della comunicazione di Destinazione Umana.