I luoghi se ne fregano

Parliamo sempre di persone, di persone attraverso le quali conoscere luoghi, di destinazioni umane… e più ne parliamo più mi rendo conto del valore dei luoghi.

I luoghi come crocevia di persone, appunto, e di destini.

Luoghi verso i quali vai pensando di avere una tua ragione, le tue persone da incontrare, le tue missioni da compiere e che in realtà se ne fregano e ti scombinano tutti i piani.

Nella maggior parte dei casi subentra, infatti, un terzo soggetto: ci sei tu, c’è il tuo immaginario di come sarebbe dovuta andare e poi arriva questo terzo. E’ il personaggio marginale, quello a cui non era stata data una parte ben definita. Non c’entrava granché fino a quel momento, eppure irrompe all’improvviso e ti assicuro che sarà lui la chiave del tutto.

“Ma come?! E’ ingiusto!” Ti ripeti che tu eri lì per te, per loro, non certo per l’altro. E invece no. Era proprio l’ALTRO che dovevi incontrare. Sei andata lì con i tuoi piani, ma i luoghi se ne fregano e alla fine vedrai, concorderai con me,  era proprio in lui che dovevi imbatterti: l’inaspettato.

Ecco, partire per una Destinazione Umana significa anche questo: aprirsi all’inaspettato, alla persona che non avresti pensato di incontrare, al luogo che non avresti voluto visitare, al destino che non avresti creduto di realizzare.

 

Se ti è piaciuto questo pensiero, sei pronto a conoscere Nonna Maria e tutta la famiglia dell’Agriturismo Le Capanne, la cui storia ve l’ho raccontata in questo post. Una storia che risponde con magia all’inaspettato, lo accoglie e ne nasce un agriturismo ormai attivo da 30 anni.

 

 

Silvia è uno spirito creativo e inquieto, alla continua ricerca di tutto ciò che è colorato, scintillante e vivo. La troverete sempre circondata da idee, dolci, vestiti, pennarelli, esseri umani. Da buon capricorno è concreta e legata alla terra, ma lo spirito…beh, quello aspira sempre molto in alto, alla ricerca delle energie positive che muovono il mondo. È l’apripista di Destinazione Umana e ogni volta che annuncia di aver avuto una nuova idea, un brivido di meravigliosa curiosità corre lungo la schiena di tutto il team, perché una cosa è certa: se Silvia dice che una cosa verrà fatta, quella cosa VERRÁ FATTA.