Dalla Coldiretti school a Destinazione umana V.I.P.: un weekend per parlare di innovazione sociale nel mondo rurale

A settembre ho partecipato alla prima Summer School di Coldiretti Giovani Impresa sull’ecosistema del Made In Italy.

Cinque giorni di lezione nella splendida cornice di Pollica, capitale mondiale della Dieta Mediterranea, immersa nel Parco del Cilento.  Trenta ragazzi da tutta Italia divisi in tre gruppi di lavoro:

  • Legale: per l’elaborazione di policy con l’obiettivo di contrastare le agromafie e l’italian sounding.
  • Social innovation e creazione di nuove imprese: per favorire la nascita di nuove startup nei settori del Made in Italy e agevolare l’innovazione nelle aziende già esistenti.
  • Sviluppo territoriale: per elaborare politiche di sviluppo territoriale sostenibili con lo scopo di valorizzare l’identità e la cultura dei territori.

 

coldiretti school

 

Ogni gruppo, guidato da un tutor, ha elaborato un output presentato il giorno di chiusura della Summer School alla presenza di Roberto Moncalvo (Presidente nazionale Coldiretti), Maria Letizia Gardoni (Delegata nazionale Coldiretti Giovani Impresa), Carmelo Troccoli (Segretario Nazionale di Coldiretti Giovani Impresa) e Stefano Pisani (Sindaco di Pollica).

 

“Tutte le grandi tradizioni sono state grandi innovazioni.”  

 

Tanti i temi trattati (qui lo storify della Summer School a cura di Rural Hub), uno di questi quello dell’innovazione, in tutte le sue sfaccettature, nell’imprenditoria rurale, come leva di sviluppo e di valorizzazione dei territori e delle comunità.

Parleremo di questo nel primo dei tre weekend Destinazione umana V.I.P. (Very Interesting Person) che si terrà il 25-26 ottobre in provincia di Bologna, al Podere San Giuliano  (Via Galletta, 3, 40068 San Lazzaro di Savena).

Insieme ad Alex Giordano, Presidente e Direttore Scientifico di Rural Hub, nonché uno dei docenti della Summer School di Coldiretti, e ad Andrea Segrè, Presidente di Last Minute Market e del Centro Agroalimentare di Bologna parleremo di rural social innovation e smart rurality, di come promuovere uno sviluppo sostenibile e ridurre gli sprechi e di come aprire un agriturismo oggi e darsi all’attività agricola.

Saremo ospitati dalla nostra Destinazione Umana e imprenditrice agricola Federica Frattini.

Tutti i dettagli e le informazioni per partecipare li trovate qui.

Silvia è uno spirito creativo e inquieto, alla continua ricerca di tutto ciò che è colorato, scintillante e vivo. La troverete sempre circondata da idee, dolci, vestiti, pennarelli, esseri umani. Da buon capricorno è concreta e legata alla terra, ma lo spirito…beh, quello aspira sempre molto in alto, alla ricerca delle energie positive che muovono il mondo. È l’apripista di Destinazione Umana e ogni volta che annuncia di aver avuto una nuova idea, un brivido di meravigliosa curiosità corre lungo la schiena di tutto il team, perché una cosa è certa: se Silvia dice che una cosa verrà fatta, quella cosa VERRÁ FATTA.